Fisica Quantistica

Quando si cambia ci sono sempre i maximalist che sono fedeli all’originale. Non c’è giudizio in questo, ma solo un dato di fatto. La cosa interessante è che questo porta per gli utenti la possibilità di giovare del possesso di una moneta “complementare” che si chiama ETHW.

Con l’hard fork ETHW, qualsiasi indirizzo che aveva ETH sulla rete principale di Ethereum prima dello snapshot avrà il numero equivalente di ETHW sulla rete principale di EthereumPoW.

Se hai ETH nel tuo portafoglio puoi beneficiare di questa opportunità.

Questo è il grafico di ETHW, puoi vederlo a questo link: https://www.coingecko.com/it/monete/ethereum-pow ed è scambiato su vari exchange.

Ecco dove le potrai scambiare:

Da qui potrai usare il tutorial per fare il claim dei tuoi ETHW.

TUTORIAL

Puoi effettuare il Claim da qualsiasi portafoglio, anche la ledger. Ho visto che anche

Facciamo l’esempio di metamask:

  1. Installa MetaMask, il plug-in del browser o l’app del telefono.
  2. Apri MetaMask. Clicca sul menu a tendina in alto. E fai clic sul pulsante “Aggiungi rete” nella parte inferiore del menu. Non ti spaventare, si apre una nuova pagina.

3. Adesso puoi aggiungere la nuova rete copiando ESATTAMENTE quanto sotto:

Nome della rete:ETHW-mainnet

Nuovo URL RPC: https://mainnet.ethereumpow.org

ID catena: 10001

Simbolo di valuta: ETHW

Blocca l’URL di Explorer (facoltativo): https://mainnet.ethwscan.com

Adesso vedrai esattamente il tuo saldo in ETHW. Ovviamente se erano presenti al momento dell’istantanea!

Controlla anche se li hai su un centralizzato dato che alcuni, tipo Crypto.com, Poloniex, OKX e altri lo supportano, se, invece li hai sU Binance in “Staking” o su Lido. Non hai diritto alle monete.

Come sempre speriamo di essere stati utili, se hai necessità, scrivimi qui: https://wa.me/3478953045

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post